Si è svolto venerdì 15 marzo 2019 alle ore 16,30 al Teatro Don Bosco di Gualdo Tadino il convegno di avvio e presentazione dei progetti RETE!, sostenuto da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, e WELL TREE, selezionato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia nell’ambito del Bando Iniziative per un Welfare di Comunità 2018, aventi come enti capofila rispettivamente l’associazione di promozione sociale Educare alla Vita Buona e la cooperativa sociale ASAD.

I due progetti, che coinvolgono numerose associazioni e istituzioni del territorio, a partire dal Comune di Gualdo Tadino e dagli istituti scolastici comprensivi di Gualdo Tadino, Nocera Umbra e Sigillo, nascono con l’obiettivo di contrastare la povertà educativa minorilee contemporaneamente promuovere la creatività, l’orientamento e l’inserimento lavorativo dei giovani della Fascia Appenninica umbra

Il titolo scelto per il convegno, “Investiamo sul futuro?”, rivela lo spirito e la motivazione che sottostanno alla realizzazione dei due progetti: la volontà di raccogliere la sfida di scommettere su un futuro di sviluppo per il territorio della Fascia Appenninica, segnata da anni di crisi economica e sociale, puntando sui giovani. Sono dunque prioritariamente invitati al convegno genitori, educatori, insegnanti e quanti hanno a cuore il futuro del territorio.

Sono intervenuti Umberto Balloni (EVB) e Liana Cicchi (ASAD), Giovanni Carlotti (RETE!) e Alessandra Stocchi (ASAD), mentre i rappresentanti degli enti finanziatori, Alessandro Martina(Con i Bambini  – Roma) e Matteo Minelli (Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia), hanno chiarito il contesto dei bandi all’interno dei quali questi progetti sono stati selezionati e finanziati.

Sono seguiti anche brevi interventi da parte di istituzioni e partners dei progetti, tra i quali: Massimiliano Presciutti, sindaco del Comune di Gualdo Tadino, Luca Barberini, assessore alla salute, coesione sociale e welfare della Regione Umbria, Domenico Sorrentino, vescovo della diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, Francesca Pinna, dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di Gualdo Tadino e Luca Gammaitoni, presidente della Fondazione POST e docente del Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università degli Studi di Perugia. Al termine è stato presentato l’Appello per il Patto Educativo Territoriale.

SCARICA LA LOCANDINA