Il nostro Paese possiede un patrimonio culturale di inestimabile valore che dovrebbe essere  messo potenzialmente a disposizione di tutti. 

Con il Bando “Digitalizzazione dei beni culturali – patrimonio storico-artistico, bibliografico, archivistico e demo-etno-antropologico” la Fondazione si propone, attraverso processi di digitalizzazione dei beni culturali, di sviluppare interventi finalizzati a migliorare processi di tutela (conservazione, sicurezza) e a stimolare percorsi di  studio e valorizzazione.

Oltre a questi  aspetti, decisamente cruciali, la conservazione digitale dei documenti permette lo sviluppo del settore culturale, dell’offerta turistica e di conseguenza dell’economia del territorio di tradizionale operatività della Fondazione.

Documenti utili

Sei interessato a questo bando?

A vostra disposizione due video tutorial per aiutarvi nell’accreditamento al portale ROL della Fondazione e per presentare richieste di contributo.

Sei interessato a realizzare una partnership? 

I tutorial descrivono le varie tipologie di partner con cui è possibile presentare una domanda di contributo alla Fondazione.