La Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia promuove, con il contributo professionale di Sinloc*, una piattaforma di assistenza tecnica per supportare Enti locali e Enti del Terzo settore nella definizione di progetti di sviluppo locale strategici, sostenibili e ad impatto, per l’accesso ai fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e ai Fondi strutturali.

Le domande dovranno essere inviate entro lunedì 6 giugno 2022.

Contribuire a supportare le capacità progettuali per cogliere le numerose opportunità offerte dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) nonché dalle altre fonti di finanziamento dell’Unione europea, nazionali e regionali, ecco la sfida in termini di capacità di programmazione, attuazione e monitoraggio di progetti concreti e sostenibili che la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia intende sostenere attraverso il nuovo bando “AttivaMENTE” che ha ottenuto il patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Perugia e dell’Anci Umbria.

Venerdì 29 aprile è stato pubblicato il bando rivolto agli Enti pubblici locali – Comuni e Unioni di Comuni, Comunità montane o Consorzi tra Comuni – e agli Enti del Terzo Settore del territorio di riferimento della Fondazione. L’iniziativa nasce dalla collaborazione con  Sinloc – Sistema Iniziative Locali S.p.A., società di consulenza e investimento da sempre impegnata nello sviluppo locale, ed offrirà una piattaforma di assistenza tecnica volta a  supportare i beneficiari  nella definizione di progetti di sviluppo del territorio  strategici, sostenibili e ad impatto, rendendoli capaci di attrarre i fondi del PNRR e Fondi strutturali.

Rivedi la presentazione di AttivaMENTE

Lunedì 9 maggio è stato presentato ufficialmente in diretta streaming il bando attivaMENTE.

All’incontro sono intervenuti la Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia Cristina Colaiacovo, la Presidente della Regione Umbria Donatella Tesei, la Presidente della Provincia di Perugia Stefania Proietti, l’Amministratore Delegato di Sinloc Antonio Rigon e il referente di Anci Umbria.

Scarica la presentazione da qui

Prossimi appuntamenti…

Per il bando sono stati organizzati due webinar di approfondimento al fine di supportare gli enti potenzialmente interessati nella valutazione dei migliori percorsi di accesso ai fondi e nella presentazione delle proposte di progetto da sviluppare.  

Il primo webinar si è svolto il 13 maggio 2022 su piattaforma Teams.

Il secondo webinar si terrà il 20 maggio 2022 alle ore 15.00 (copia link di accesso da qui)

Dal titolo “Risorse PNRR: vincere la sfida”, in questo appuntamento verranno presentate nel dettaglio le competenze ed i ruoli che l’advisor tecnico potrà mettere a disposizione per la configurazione dei progetti da candidare alle diverse linee di finanziamento disponibili, riportando esperienze concrete del supporto fornito. Verranno inoltre date anticipazioni sui bandi di prossima pubblicazione del Pnrr e sugli strumenti a sostegno dei comuni già in essere, ad esempio il Fondo per la progettazione territoriale.

È prevista inoltre la possibilità di attivare momenti di incontro singoli tra SINLOC e i rappresentanti degli Enti per un accompagnamento nella fase di candidatura, al fine di valutare le possibili forme di aggregazione delle progettualità, migliorarne i contenuti in relazione al contesto locale e strategico e trasferire prime indicazioni riguardo agli iter procedurali e eventuali atti programmatici necessari. Dopo questa prima fase, si procederà con la valutazione e la selezione delle proposte che beneficeranno  dell’accompagnamento da parte di SINLOC. Il team Sinloc  affiancherà i destinatari nello sviluppo di un dossier dettagliato utile a dare seguito alle necessarie attività per accedere ai diversi strumenti di finanziamento. Gli interventi proposti non devono essere stati già integralmente finanziati o già realizzati.

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, insieme alle altri strumenti di finanziamento europei rappresentano un’opportunità imperdibile di sviluppo e di crescita economica a lungo termine per il nostro Paese. In questo quadro gli enti locali territoriali e il Terzo settore svolgono un ruolo determinante per far sì che le risorse “atterrino” nei territori producendo un reale effetto di sviluppo, in un’ottica di sostenibilità, digitalizzazione e inclusione. La nostra Fondazione, come stanno facendo anche altre Fondazioni di origine bancaria in Italia, ha deciso di accompagnare gli Enti in questa fase cruciale per rafforzarne le capacità operative e, quindi, aumentare le possibilità di accedere ai fondi europei, nazionali e locali sviluppando progetti che diano un concreto valore aggiunto alla nostra comunità. E’ importante intercettare le esigenze territoriali e rafforzare la collaborazione tra gli Enti per mettere a sistema gli interventi pubblici e privati. Attraverso questo bando la nostra Fondazione vuole stimolare tale modello partecipativo, avvalendosi del supporto tecnico di una realtà altamente qualificata qual è la società SINLOC e operando in raccordo con la Regione Umbria, la Provincia di Perugia e Anci Umbria, che hanno dato il patrocinio all’iniziativa.

Cristina Colaiacovo

Presidente, Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia

Il Pnrr è un’opportunità che la nostra regione sta cogliendo. Sono già numerosi i progetti approvati anche grazie alla nostra interlocuzione con i vari Ministeri di competenza. Se da un lato tali incontri perseguono per ottenere l’accettazione di ulteriori progetti, dall’altra è iniziata la così detta fase di messa a terra di quanto già approvato. In questo panorama si colloca perfettamente l’iniziativa della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, che ringrazio per la sua sensibilità e preziosa collaborazione, che ha come fine quello di rafforzare le capacità operative e tecniche degli enti che rappresentano un anello fondamentale nel processo di concretizzazione del Piano.

Donatella Tesei

Presidente, Regione Umbria

Ancora una volta la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, grazie all’ascolto dei territori e degli enti pubblici e privati, riesce a intercettare le esigenze vere della comunità. È indubbiamente positiva l’idea della Fondazione di aprire un bando per supportare gli enti pubblici nella progettazione prevista dal Pnrr e dall’Unione europea al fine di presentare opportunità meritevoli di assegnazione di risorse per i nostri territori. Soltanto intercettando finanziamenti potremo cambiare il volto delle nostre città e il fatto che la Fondazione si sia proposta come “regista” tra più soggetti è senza dubbio lodevole e testimonia la proficuità della sinergia tra enti e istituzioni.

Stefania Proietti

Presidente , Provincia di Perugia

Esprimiamo un forte apprezzamento rispetto a questa iniziativa che mette i Comuni in condizione di cogliere le sfide del Pnrr e di colmare le difficoltà che incontrano nella progettazione, soprattutto le realtà più piccole che spesso hanno carenza di personale tecnico. Ringraziamo dunque la Fondazione per il supporto offerto, ma anche per aver stimolato il coinvolgimento di altri enti, creando lo spirito di gruppo e di condivisione necessario in questo periodo così difficile. 

Referente, Anci Umbria

Per Sinloc  è un onore essere al fianco della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia per questo importante incarico a beneficio del suo territorio. Trasferiremo con cura e passione le esperienze e competenze che la nostra Società ha maturato negli anni a supporto dello sviluppo locale e, nello specifico negli ultimi tempi, assistendo molte altre Fondazioni in tutta Italia attraverso dieci piattaforme di assistenza tecnica e innumerevoli collaborazioni con enti locali e enti del terzo settore.

Antonio Rigon

Amministratore delegato, Sinloc

*Sinloc Spa – Sistema Iniziative Locali – ha come propria missione lo sviluppo locale sostenibile. Sinloc si occupa di consulenza ed investimento in Italia e in Europa e promuove lo sviluppo soprattutto attraverso la realizzazione di infrastrutture, con studi di fattibilità, attività di assistenza tecnica e con investimenti in progetti di Partenariato Pubblico Privato (concessioni, project financing, ecc.). Sinloc inoltre affianca istituzioni locali ed imprese nella configurazione dei progetti e favorisce la ricerca e l’efficace utilizzo di risorse finanziarie nazionali ed europee. Nella compagine azionaria sono presenti undici tra le maggiori Fondazioni di origine bancaria.