PERUGIA – Una storia lunga 25 anni raccontata in poco più di 200 pagine. Ci sono cose note ai più e curiosità che solo chi le ha vissute poteva mettere nero su bianco. E’ il volume con cui la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia ha voluto raccogliere e documentare l’attività svolta dalla sua nascita: era infatti il 1992 quando in applicazione della Legge Amato voluta fortemente da Ciampi, all’epoca governatore della Banca D’Italia, è stata attuata la separazione tra l’attività creditizia, rimasta in capo alla Cassa di Risparmio di Perugia, e quella di beneficenza e sostegno alle attività socio-culturali che ha portato all’istituzione della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

Il volume, arricchito di una ricca galleria fotografica che offre uno spaccato delle iniziative realizzate e delle numerosissime persone che nel corso degli anni sono state coinvolte nell’attività istituzionale dell’Ente e nella vita del territorio, è stato presentato oggi a Palazzo Graziani, nel corso di un evento a cui hanno preso parte i Soci e i Componenti degli Organi della Fondazione.

Un momento di incontro, durante il quale è stato proiettato anche un filmato sulla storia della Fondazione realizzato per ricordare e condividere l’evoluzione di una realtà che, grazie ad un grande ed impegnativo lavoro di squadra, oggi può essere annoverata a pieno titolo (è sedicesima su 88 per dimensione patrimoniale) tra le principali Fondazioni di origine bancaria in Italia.

Scarica Comunicato stampa Cs Storia e curiosità i 25 anni della Fondazione CRPG