Si chiama “Bando Nuove Generazioni” ed è rivolto ai minori di età compresa tra 5-14 anni. E’ il terzo Bando che l’impresa sociale Con i Bambini rivolge agli enti di Terzo settore e al mondo della scuola con l’obiettivo di mettere in campo progetti di contrasto alla povertà educativa minorile.

A disposizione un ammontare complessivo di 60 milioni di euro, in funzione della qualità dei progetti ricevuti di cui 2.344.190 destinati al gruppo di regioni Umbria, Marche, Abruzzo e Molise. L’iniziativa rientra nei progetti finanziati con il Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile nato da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria – tra cui la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia – rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo per sostenere interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. 

Rispetto ai precedenti bandi Prima Infanzia (0-6 anni) e Adolescenza (11-17 anni), la nuova iniziativa prevede direttamente la presentazione online dei progetti, entro e non oltre il 9 febbraio 2018.

L’iniziativa rientra nei progetti finanziati con il Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria – tra cui la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia – rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo per sostenere interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori.

Rispetto ai precedenti bandi Prima Infanzia (0-6 anni) e Adolescenza (11-17 anni), la nuova iniziativa prevede direttamente la presentazione online dei progetti, entro e non oltre il 9 febbraio 2018.

Per maggiori informazioni: www.conibambini.org/bando-nuove-generazioni-5-14-anni/